Le parole per dirlo
11 dicembre 2017
A digo ben!
11 dicembre 2017

Senti chi parla

Il public speaking per chi deve dare voce alle idee nel mondo del lavoro. Come trasformare discorsi, discussioni, obiezioni in momenti di vera comunicazione.

Obiettivo

Dare voce e vita alle idee, entrando sempre in relazione con tutti.

Contenuti

Scopriamo i colori della voce da evitare e i giusti colori da valorizzare.

Per chi

Per chiunque voglia dar vita alla sua voce più bella per comunicare prima e meglio con chiunque.

Durata

Da due a quattro giornate.

In trenta righe

È la nostra voce che dà vita a tutte le fasi chiave della comunicazione e della relazione umana: dall’impatto alla fiducia, dalla capacità di spiegare alla gestione delle difficoltà, dall’arte di chiedere alla giusta chiusura. Imparare a dar vita alla voce significa scaricarla dalle tensioni e dalle cattive abitudini; un passo fondamentale per ottenere più chiarezza e credibilità, ma anche per trovare la soddisfazione di comunicare con i giusti colori dei rapporti umani. “Senti chi parla” ci libera dalle voci impostate, soprattutto inconsce, con cui siamo abituati a parlare. Ma soprattutto ci permette di esprimere i tre colori chiave della nostra voce, a partire da quello che più ci valorizza.

Come lavoriamo

Cominciamo registrandoci o filmandoci, mentre interpretiamo una situazione reale: discorso pubblico, discorso faccia a faccia, presentazione idee, coinvolgimento persone… Lavoriamo quindi sugli elementi base della voce e dell’espressività, per trovare i colori chiave della comunicazione e dar loro vita. Scopriamo poi il nostro colore di voce base, ma impariamo soprattutto a sfruttare anche gli altri due, indispensabili per una vera comunicazione. Impariamo quindi ad evitare i due colori sbagliati con i quali spesso rendiamo la nostra comunicazione inefficace. Infine, ci alleniamo a essere pienamente noi stessi con la voce e le parole, per migliorare il rapporto con tutti, senza alcuna finzione o costrizione, ma sentendoci sempre consapevoli e fedeli a chi siamo davvero. Addio voci impostate, spazio ai nostri colori naturali!
//]]>